Probabilmente non è lo sport più famoso presente in un palinsesto di un bookmaker, tuttavia, le scommesse riguardanti lo sci alpino sono sempre più diffuse grazie alla crescente attenzione che le trasmissioni sportive offrono a queste competizioni. Infatti, specialmente in inverno, questa disciplina è molto diffusa durante il fine settimana. Pertanto, anche i bookmaker hanno deciso di ampliare il proprio palinsesto consentendo di piazzare scommesse interessanti e remunerative.

Abbiamo deciso di realizzare questa guida alle scommesse sullo sci alpino perché questo sport favoloso è sempre un po’ bistrattato e non ha l’attenzione che si merita dalle migliaia di scommettitori in giro sui bookmaker. Sei pronto a conoscere gli aspetti principali di questa disciplina?

Storia dello sci alpino

Lo sci alpino ha una storia molto antica. Alcuni scavi in regioni come quella svedese, norvegese e russa hanno trovato reperti di assi di legno che venivano utilizzate per spostare le persone. Ovviamente, venivano utilizzate dai nativi per trasferirsi da un luogo più freddo ad uno più caldo.

Solo nel 1760, la disciplina dello sci fu inserita nell’addestramento militare e in particolare nell’esercito norvegese che chiedeva ai suoi soldati di sciare sule piste e provare a sparare agli ostacoli quando erano in movimento.

Tuttavia, è nel 1850 che la disciplina dello sci così come la conosciamo oggi inizia a muovere i suoi primi passi. Si ritiene che il norvegese Sondre Norheim sia l’uomo responsabile della modernizzazione degli sci stessi, aggiungendo un lato curvo e attacchi, oltre a creare la curva da slalom.

Lo stesso, fu anche il primo campione delle gare di sci alpino che si svolsero ad Oslo nel 1868. Nel giro di tre decenni lo sport si era diffuso nel resto dell’Europa e negli Stati Uniti, anche se una gara di slalom non si è svolta fino al 1922, quando il villaggio svizzero di Mürren ne ha ospitata una.

Probabilmente uno degli avvenimenti più importanti per lo sci alpino è il momento in cui la disciplina viene inclusa tra gli sport delle Olimpiadi. All’inizio, lo sport veniva considerato come l’unione tra sci alpino e slalom e non come due discipline separate.

Come funziona lo sci alpino?

Prima di piazzare qualsiasi scommessa, è importante capire come funziona lo sci alpino e quali sono le sue competizioni più importanti. Infatti, ci sono un gran numero di discipline diverse che compongono una delle competizioni più famose: la Coppa del Mondo. Tra queste è utile ricordare lo Slalom, Slalom Gigante Super Slalom Gigante e Discesa, oltre a un evento di Super Combinata che prevede una discesa e una corsa di slalom nella stessa giornata.

Ecco il primo consiglio: ci saranno professionisti che puntano a vincere la Coppa del Mondo, mentre altri saranno specializzati solo in alcune discipline.

Un altro fattore da tenere a mente quando si scommette sullo sci alpino, è la tipologia di percorso che viene scelto. Innanzitutto, la competizione della Coppa del Mondo considera diverse località sciistiche e ogni percorso avrà le sue differenze. Pertanto, ci saranno alcuni sciatori che si adatteranno meglio ad alcune loro caratteristiche e saranno avvantaggiati perché giocano in casa.

Altri, invece, pur non giocando in casa, potranno giovare di un percorso che incontra le loro caratteristiche di sciatori. In questo modo potranno diventare i papabili per salire sul gradino più alto del podio.

Come accade per altre discipline sportive, anche la forma fisica di un professionista è un fattore da tenere in considerazione quando si vuole scommettere. Ad esempio, se uno sciatore ottiene dei risultati positivi, ciò può incrementare la sua fiducia in gara negli eventi futuri e portare ad una prestazione ancora più di valore.

Le discipline

Come anticipato, lo sci alpino è caratterizzato da diverse e distinte discipline e spesso si può far confusione. Vediamo brevemente in cosa consistono:

  • Sci alpino: questa disciplina guarda nello specifico alle sei componenti dello sci, che sono velocità, rischio, giudizio, tecnica, condizione fisica e coraggio. I percorsi sono generalmente larghi fino a 30 metri con un numero di dislivelli verticali così come i “cancelli”, che consistono in due pali con un pannello tra di loro
  • Sci Slalom: in questa disciplina viene apprezzata l’abilità dello sciatore di scendere in un percorso caratterizzato da cancelli ravvicinati
  • Slalom Gigante: in questo caso i cancelli sono più distanziati rispetto allo sci Slalom.
  • Super-G: è un evento di velocità in cui i cancelli sono ancora più distanziati tra di loro
  • Combinato: la prima disciplina di sci che si è svolta alle Olimpiadi invernali.

Sci: scommesse e mercati disponibili

Adesso che hai capito in cosa consiste lo sci alpino, quali sono i fattori che influenzano le quote e le tue possibilità di scommessa, è arrivato il momento di capire quali sono le tipologie di puntata che avrai modo di piazzare.

Vincente Antepost

La scommessa “Antepost” è la tipologia di puntata che è disponibile nella maggior parte delle discipline sportive. Come ben saprai, avrai l’opportunità di scommettere sulla vittoria di uno sciatore prima dell’inizio della competizione.

Vincente

In questo caso, avrai modo di scommettere su quale sarà lo sciatore vincente della gara oppure della competizione.

Vincente Testa a Testa

Infine, la scommessa “Testa a Testa” ti consente di pronosticare quale dei due sciatori selezionati avrà una prestazione migliore dell’altro, indipendentemente dalla loro posizione finale in gara.

Torna su