25 Aprile 2024

Scommettere online 2024

Guida informativa sulle scommesse on-line

Quanto guadagna Carlo Ancelotti

2 min read
Quanto guadagna Ancelotti

Quanto guadagna Carlo Ancelotti

Prima calciatore, poi allenatore di successo. Carlo Ancelotti è uno degli allenatori più vincenti della storia e di sicuro l’italiano con più titoli di sempre. Quarto nella classifica mondiale di tutti i tempi con i suoi 27 trofei, si trova dietro solo a Mircea Lucescu (34), Pep Guardiola (36) e sir Alex Ferguson (49). Attualmente primo in classifica nella Liga spagnola e ancora in corsa per la Champions League, potrà di certo innalzare ancora il suo score e riempire la bacheca di casa.

Nato a Reggiolo, in Emilia-Romagna, il 10 giugno del 1959, da calciatore ha vestito le maglie di Parma, Roma, Milan e della Nazionale italiana vincendo 3 campionati italiani, 4 Coppe Italia, 1 Supercoppa italiana, 2 Coppe dei Campioni, 2 Supercoppe Uefa e 2 Coppe intercontinentali.

Appesi gli scarpini al chiodo ha iniziato ad allenare prima la Nazionale azzurra come vice di Arrigo Sacchi, poi Reggiana, Parma, Juventus, Milan, Chelsea, Paris Saint-Germain, Real Madrid, Bayern Monaco, Napoli, Everton e di nuovo il Real. Elencare tutti i trofei sarebbe tediante, ci limitiamo a dire che 15 sono nazionali e 12 internazionali, con il record assoluto di Champions League (4) e di Supercoppe Uefa (4).

Stipendio Carlo Ancelotti

Lo stipendio che percepisce Carlo Ancelotti al Real Madrid è pari a 11 milioni di euro a stagione. Una cifra astronomica, ma non la più alta. Più di lui guadagnano ben sette allenatori, tra cui Massimiliano Allegri (12,8 Mln), Pep Guardiola (22,4 Mln) e Diego Pablo Simeone (34 Mln). Comunque non ha avrà di che lamentarsi Re Carlo, poiché il suo salario equivale a 916 mila euro al mese, cioè 30 mila euro al giorno, 1.255 euro l’ora oppure 20,92 euro al minuto.

Se hai cercato lo stipendio di Ancelotti, magari ti possono interessare anche questi:

Copyright © 2023-2024 scommesse777.com | Tutti i diritti riservati | Newsphere by AF themes.