25 Aprile 2024

Scommettere online 2024

Guida informativa sulle scommesse on-line

Quanto guadagna Romelu Lukaku

3 min read
Quanto guadagna Lukaku

In maglia giallorossa dal 2023, Romelu Lukaku sta contribuendo non poco alla causa romanista, e lo fa percependo uno degli stipendi più alti dell’intero campionato italiano. In questo articolo vedremo quanto guadagna Romelu Lukaku, qual è il suo contratto e molto altro.

Lo stipendio di Lukaku

Romelu Lukaku è il calciatore più pagato nella rosa della Roma, con uno stipendio netto di 7,5 milioni di euro. Superato Paulo Dybala, che incassa “solamente” 6 milioni a stagione, seguito da Abraham (5), Pellegrini (4), N’Dicka (4) e Paredes (4).

Il prestito oneroso da parte del Chelsea (5,8 milioni), con scadenza a fine stagione, è stato ufficializzato il 30 agosto scorso attraverso comunicato stampa sui canali ufficiali. “L’AS Roma”, così si leggeva, “è lieta di annunciare l’acquisto di Romelu Lukaku dal Chelsea a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2024“.

A questo comunicato fecero seguito le parole dell’attaccante, che attraverso una nota ufficiale ha detto: “L’accoglienza che questo Club e questi tifosi mi hanno riservato mi ha emozionato e rappresenta uno stimolo ulteriore a dare tutto per la mia nuova squadra. Ho respirato l’atmosfera dello Stadio Olimpico da avversario, ho sentito il calore dei romanisti e oggi è bello sapere di farne parte”.

Rispetto alla stagione precedente, nella quale ha vestito la maglia dell’Inter, il belga ha ridotto leggermente il suo stipendio, passando da 8,5 milioni a stagione agli attuali 7,5 milioni con la Roma. Nella top 5 dei calciatori più pagati della serie A si trova in compagnia di Dusan Vlahovic (7 milioni a stagione), Adrien Rabiot (7 milioni), Wojciech Szczesny (6,5 milioni) e Alex Sandro (6 milioni).

I numeri di Lukaku

Con la Roma nella stagione 2023-24 ha già collezionato 18 reti in 36 presenze (0,5 a partita), superando così le 14 realizzazioni in 37 presenze (0,37 a partita) della stagione precedente in maglia nerazzurra.

In campionato è già arrivato a doppia cifra e, fatta eccezione per la stagione 2021-22 con il Chelsea, è un vizio che va avanti dal 2012, quando vestiva ancora la maglia del West Bromwich. Da allora ha totalizzato ben 221 reti su 473 presenze (0,46 a partita) nei massimi campionati nazionali, vincendo diversi premi e battendo numerosi record.

A livello di club ha vinto 1 Campionato belga, 1 Campionato italiano, 1 Coppa d’Inghilterra, 1 Supercoppa italiana, 1 Coppa Italia e 1 Coppa del mondo per club, mentre a livello individuale vanta il record per il giocatore a segno per più partite consecutive nella storia della Coppa Uefa/Europa League (14), il giocatore a segno per più partite consecutive nella storia del derby di Milano in tutte le competizioni (5) e il giocatore ad aver realizzato il maggior numero di gol nelle qualificazioni ai campionati europei (14).

Attualmente è il miglior marcatore di sempre ad aver giocato con la nazionale del Belgio avendo messo a segno 83 reti in 114 partite (0,72 a partita), ed è anche il miglior marcatore della nazionale belga al Mondiale (5 reti), all’Europeo (6 reti) e nella Nations League (10 reti).

Numeri che potrebbero salire ancora poiché Lukaku non sembra voler appendere gli scarpini al chiodo. Il classe 1993 ha ancora diversi anni di carriera davanti a sé e, se continua a questo ritmo, potrebbe infrangere ancora numerosi record.

Se hai cercato lo stipendio di Romelu Lukaku, forse ti possono interessare anche questi:

Copyright © 2023-2024 scommesse777.com | Tutti i diritti riservati | Newsphere by AF themes.